Shenzhen Stone Paper Enterprise Ltd.
Tel: +86-755-23095223 E-mail:service@stonepapersz.com

Stone Paper è riciclabile e degradabile?

Sì, i nostri Stone Paper sono riciclabili, il che significa che lo stesso prodotto può essere ricavato dai propri rifiuti. I nostri Stone Papers sono anche foto-degradabili. Il che significa che si degradano in base all'intensità dei raggi UV a cui sono esposti nelle discariche in diverse regioni del mondo. Ad esempio, se si trovano a Vancouver, potrebbe volerci circa un anno e mezzo per degradarsi. Se sono in Arabia Saudita, potrebbero volerci 6 mesi. Ma questa è un'esposizione diretta ai raggi UV senza alcuna barriera. Questo non è il caso per i materiali stampati esposti al sole da una finestra dell'ufficio. La foto-degradabilità a scopo di riciclaggio è solo nelle discariche dove c'è un'esposizione diretta ai raggi UV con il peso di massa di altri rifiuti che svolge un ruolo schiacciante. Quando l'HDPE si degrada, le molecole della resina vengono scomposte che gli conferiscono l'effetto di uno strato molto sottile di materiale fragile come la vernice essiccata o l'effetto guscio d'uovo molto fragile / fragile. Essenzialmente quando l'HDPE è scomposto il resto del materiale è carbonato di calcio (Rich Mineral) che è un elemento abbondante in natura.

Basta toccare un po 'di più rispetto ai fattori di riciclaggio. Anche se un identificativo di riciclaggio (n.2) è stato assegnato a questo prodotto, ma poiché il volume globale della carta di pietra è molto basso rispetto alla carta polpa, al suo attuale basso volume, la carta di pietra può effettivamente essere inserita in qualsiasi flusso di riciclaggio come carta, plastica, vetro, ecc. senza influire negativamente o danneggiare i flussi di riciclaggio esistenti. La ragione è perché un certo grado di carbonato di calcio è usato essenzialmente nella maggior parte dei prodotti come elemento naturale. Con l'aumento del volume di Stone Paper, il prodotto alla fine troverà il proprio flusso parallelamente ad altri articoli di riciclaggio.

BLOG RELATIVI